"da quando ho imparato a camminare, mi piace correre"
(F. Nietzsche)


"L'impossibile è l'alibi della nostra resa" (Simone Moro)

"La cima è là dove uno la mette" (Antonio Boscacci)

"Non ho abbastanza talento per correre e sorridere insieme" (Emil Zatopek)

martedì 13 novembre 2012

Il meglio deve ancora venire

The best is yet to come.
Fonti del Pentagono riportano che il neoeletto presidente, pronunciando il discorso di re-insediamento, si riferiva all'imminente stagione agonistica invernale.
Percui cogliamo con entusiasmo queste parole e facciamole proprie. Oggi, noncurante del mio deperimento organico, ho infilato le scarpette da campestre - dopo averle dissotterrate da tre centimetri di polvere - per un fartlek al Parco. Tra me e il Lambro in piena, solo un sentiero zuppo di pioggia e ricoperto da caduche foglie di metà novembre. Ma il meglio deve ancora venire... In God We Trust.

1 commento:

KayakRunner ha detto...

YES, YOU CAN !